Header image

saperne di più

Sostenibilità

La sostenibilità è il nostro lavoro

Siamo orgogliosi dei traguardi che abbiamo già raggiunto in materia di sostenibilità, ma sappiamo che c’è ancora tanto da fare. Ecco perché i nostri obiettivi di sostenibilità per il 2025 sono i più ambiziosi.

Seguendo una logica circolare, che parte dal seme e arriva al sorso finale delle nostre birre, abbiamo definito quattro aree in cui continuare a dare il nostro contributo per la soluzione dei grandi problemi del pianeta: agricoltura, acqua, packaging e clima. Quattro aree d’azione che avranno significativi impatti positivi per le comunità in cui le aziende del gruppo operano.

eco
AGRICULTURA INTELLIGENTE
A sostegno degli agricoltori

Il nostro obiettivo: fornire accesso al 100% dei nostri agricoltori diretti* a tecnologie, informazioni, consulenze, best practice e materie prime naturali entro il 2025, affinché possano migliorare la loro performance agronomica, ambientale e finanziaria.

In quanto produttore globale di birra, dipendiamo da colture agricole di alta qualità per la produzione delle nostre birre. Ecco perché sosteniamo i mezzi di sussistenza delle comunità agricole di tutto il mondo, lavorando con oltre 35.000 agricoltori diretti in 13 Paesi e cinque continenti per coltivare ingredienti naturali - tra cui orzo, mais, riso, luppolo, sorgo e manioca - che ci permettono di produrre le migliori birre.

Sostenendo i nostri agricoltori diretti affinché siano competenti, connessi e in possesso di maggiori risorse finanziarie, li aiutiamo a migliorare la loro produttività, la loro redditività e l’uso efficiente delle risorse naturali, come il suolo e l’acqua. Crediamo che la ricerca, le conoscenze, la tecnologia e i finanziamenti siano la chiave per trasformare l’agricoltura su vasta scala. Utilizziamo queste mezzi per promuovere lo sviluppo agricolo e misuriamo il nostro impatto attraverso i raccolti, l’efficienza delle risorse, la salute del suolo e i redditi dei piccoli proprietari terrieri.

Ricerca e tecnologia

La nostra piattaforma più importante, SmartBarley, è stata lanciata nel 2013. SmartBarley sfrutta dati, tecnologia e analisi per aiutare oltre 5.000 agricoltori affiliati a migliorare la propria produttività e i risultati ambientali. Oggi, SmartBarley è presente in oltre 12 Paesi in cinque continenti.

Ci impegniamo a essere in prima linea nella ricerca sull’orzo da birra per aiutare i nostri agricoltori a migliorare i raccolti e ridurre le risorse che utilizzano. Abbiamo il nostro Centro di Ricerca e Sviluppo negli Stati Uniti e più di 150 agronomi e ricercatori in tutto il mondo che sviluppano sementi di alta qualità e condividono le migliori pratiche con gli agricoltori.

Produzioni locali

La birra viene prodotta e consumata prevalentemente a livello locale. L’approvvigionamento locale rappresenta un elemento fondamentale del nostro modello di business nella maggior parte dei nostri mercati chiave. Vogliamo garantire un sistema di fornitura di colture resistenti e di alta qualità per i decenni a venire. Ad esempio, le nostre imprese in Africa sono state le prime a utilizzare colture locali poco commercializzate per creare nuovi marchi di birra a prezzi accessibili - come l’Eagle Lager, prodotta con sorgo locale in Uganda, e l’Impala, prodotta con manioca locale in Mozambico. Questo ci permette di raggiungere nuovi consumatori e di aumentare il reddito dei piccoli agricoltori locali.

Collaborando per il successo

Poiché non possiamo risolvere da soli le sfide dell’agricoltura, collaboriamo con una vasta gamma di partner, tra cui università, start-up tecnologiche, organizzazioni non governative, governi e imprese. Dipendiamo dai nostri agricoltori e ci impegniamo a favorire una trasformazione sostenibile - proteggendo le nostre filiere, migliorando le condizioni di vita degli agricoltori e rafforzando gli ecosistemi naturali - ora e per i prossimi 100 e più anni.

*Abbiamo definito come “diretti” gli agricoltori che hanno sottoscritto un contratto con noi o che ci riforniscono attraverso una cooperativa o un aggregatore locale.


CURA DELL’ACQUA
A protezione dell’accesso all’acqua

Il nostro obiettivo: garantire entro il 2025 che il 100% delle comunità che vivono in aree di produzione non privilegiate possano godere di maggiore accesso e una migliore qualità dell’acqua secondo criteri misurabili.

L’acqua non è un semplice ingrediente per la nostra birra, ma una risorsa fondamentale per il benessere economico, sociale e ambientale delle nostre comunità.

Produciamo le nostre birre al massimo livello di efficienza idrica e continuiamo a impegnarci per migliorare ulteriormente.

Tuttavia, l’entità della sfida idrica globale è più grande di noi. Ecco perché stiamo guardando oltre le nostre operazioni e migliorando i bacini idrici ad alto rischio nelle aree in cui operiamo. Il nostro obiettivo finale è garantire l’accesso e la qualità dell’acqua sia per le nostre comunità che per i nostri birrifici.

Questo richiede duro lavoro e collaborazione. Insieme alle autorità locali, ad altri fruitori dell’acqua e a partner come il WWF (World Wide Fund for Nature) e il TNC (The Nature Conservancy), continuiamo a investire risorse finanziarie e tecniche in iniziative per lo sviluppo di infrastrutture ecosostenibili, progetti di conservazione e rimboschimento, sforzi di ripristino degli habitat e miglioramento delle infrastrutture idriche.

Questi partner condividono la nostra convinzione che un impatto misurabile su vasta scala sia la prossima frontiera nella tutela dell’acqua. Grazie a parametri attendibili, possiamo ottenere miglioramenti significativi in tutti i nostri siti e condividere le nostre conoscenze con altre aziende, governi e partner.


PACKAGING CIRCOLARE
Per un packaging sostenibile

Il nostro obiettivo: garantire entro il 2025 che il 100% delle nostre birre abbia un confezionamento con vuoto a rendere oppure che sia prodotto con materiali prevalentemente riciclati.

La responsabilità per i nostri prodotti va ben oltre l’ultimo sorso. Siamo costantemente alla ricerca di modi per aumentare l’uso di materiali riciclati nei nostri packaging, per aumentare i tassi di riciclaggio in tutto il mondo attraverso il recupero e il riutilizzo dei materiali, per ridurre la quantità di materiale che utilizziamo nei nostri imballaggi e per educare i consumatori sull’importanza del riciclaggio.

I nostri progressi

Il nostro viaggio per la sostenibilità del packaging ha registrato un’accelerazione nel 2012, quando abbiamo assunto l’impegno di ridurre di 100.000 tonnellate il materiale da imballaggio utilizzato a livello globale. Siamo orgogliosi di essere riusciti a superare questo obiettivo nel 2016, rimuovendo 146.000 tonnellate di materiale dai nostri confezionamenti e mantenendo al tempo stesso la qualità che i nostri consumatori si aspettano. Inoltre, abbiamo lavorato alacremente nei nostri birrifici di tutto il mondo per raggiungere un tasso medio di riciclaggio del 98%.

La nostra prossima sfida consiste nel garantire che tutti i nostri prodotti siano contenuti in imballaggi riutilizzabili o realizzati con materiali prevalentemente riciclati. Stiamo iniziando con un valore di riferimento del 46%. Per raggiungere questo obiettivo più rapidamente, stiamo lavorando con diversi partner, tra cui la Ellen MacArthur Foundation, il Closed Loop Fund e la Glass Recycling Coalition, oltre che con i colleghi, i consumatori, le nostre strutture verticali, le amministrazioni locali e i fornitori.


DIFESA DEL CLIMA
A sostegno della tecnologia a basse emissioni di carbonio

Il nostro obiettivo: acquistare il 100% dell’elettricità impiegata negli stabilimenti produttivi da fonti rinnovabili e ridurre del 25% le emissioni di CO2 in tutta la nostra catena di valore entro il 2025.

La nostra produzione di birra dipende da un ambiente salubre e naturale, così come da comunità in crescita. Ecco perché ci stiamo impegnando per un mondo in cui le risorse naturali siano salvaguardate per il futuro. Nel marzo 2017 ci siamo impegnati a garantire entro il 2025 che il 100% dell’elettricità acquistata provenga da fonti rinnovabili.

Abbiamo fatto progressi verso questo obiettivo con dei contratti di acquisto di energia elettrica in molti dei nostri mercati in tutto il mondo. Ad esempio, negli Stati Uniti il nostro accordo con Enel Green Power ha portato alla costruzione del parco eolico Thunder Ranch in Oklahoma. Ad oggi, circa il 50% dell’energia elettrica acquistata dalle nostre operazioni negli Stati Uniti proviene da fonti rinnovabili - una quantità sufficiente a produrre più di 20 miliardi di birre da 0,35 litri all’anno.

In Messico, sede della nostra più grande fabbrica di birra a Zacatecas, il nostro contratto di fornitura di energia elettrica con Iberdrola ci permetterà di soddisfare tutte le esigenze di energia per gli impianti di produzione del Paese. L’energia sarà prodotta in un parco eolico che dovrebbe entrare in funzione nel 2019, aumentando la capacità di energia eolica e solare del Paese di oltre il 5%.

Abbiamo lanciato in tutto il mondo iniziative di logistica ecosostenibile per ridurre il consumo energetico e le emissioni e abbiamo investito in trasporti a basse emissioni. Nel 2017, il 96% dei nostri acquisti globali di refrigeratori ha rispettato gli standard che abbiamo stabilito per i nostri sistemi di raffreddamento.

Ora vogliamo andare oltre, con un obiettivo scientifico per la riduzione delle emissioni di carbonio in tutta la nostra catena del valore. Raggiungere questo obiettivo equivarrà a togliere dalla strada più di un milione e mezzo di auto ogni anno. Attraverso l’utilizzo di energia elettrica rinnovabile, l’efficienza della produzione di birra, programmi di logistica ecosostenibile e nuove innovazioni, stiamo già riducendo il nostro impatto. Infatti, tra il 2012 e il 2017 abbiamo ridotto del 10% il nostro consumo totale di energia. In futuro, investiremo ulteriormente in nuove tecnologie per le nostre operazioni e lavoreremo a stretto contatto con i nostri fornitori per aiutarli a ridurre le proprie emissioni.


A SUPPORTO DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE NAZIONI UNITE
Stiamo contribuendo agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e ad una più ampia agenda di sviluppo sostenibile globale, creando al contempo catene di approvvigionamento solide, comunità produttive e un ambiente più sano. Ci siamo deliberatamente concentrati sul contribuire al progresso verso il raggiungimento di quegli obiettivi in cui possiamo usare la nostra portata e le nostre collaborazioni per promuovere un cambiamento positivo significativo.